A CANTERANO VA IN SCENA LA IX SAGRA DEL TARTUFO

Set 21 2022

A CANTERANO VA IN SCENA LA IX SAGRA DEL TARTUFO

Sempre fedele a se stessa e ringiovanita allo stesso tempo, torna nella sua veste tradizionale, senza disdegnare però le novità, la Sagra del Tartufo di Canterano.

Dopo due anni di stop, sono di nuovo in programma i consueti due fine settimana autunnali, 8 – 9 e 15 – 16  ottobre, divenuti celebri nel Lazio per festeggiare “l’oro nero” locale, raccolto nei boschi del piccolo centro della Valle dell’Aniene, insignito da quest’anno del titolo di “Città del Tartufo”.

Tartufo nero pregiato e scorzone a esaltare bruschette, pasta artigianale, uova e carne, ad accendere i sensi degli appassionati del prezioso tubero.

Per tutti gli appassionati del tartufo bianco, si potrà degustare un piatto gourmet a sorpresa preparato dai nostri chef;  ad accendere i sensi una perfetta combinazione tra tradizione e innovazione, tra ingredienti altamente selezionati e sapori ricercati.

Inoltre alla Sagra del Tartufo, quest’anno, si Spritza di gioia! In un angolo del paese, troverete la nostra Spritzeria, dove poter gustare il simbolo dell’aperitivo italiano. Oltre al drink dall’inconfondibile colore arancione, la vera “chicca” si chiama Negroni al tartufo. E visto che non si beve mai a stomaco vuoto, ci sarà da stuzzicare. Per voi: pallotte cacio e ova, con tartufo nero e salsa carbonara, e patata imbottita al tartufo nero e fontina. E ancora, banchi e botteghe aperte dove trovare tartufo fresco e prodotti locali.

Si potranno visitare vecchie cantine aperte per la degustazione di diverse etichette del Lazio. I nostri sommelier saranno a disposizione perché ogni piatto sia accompagnato dal calice giusto.  Non mancherà il vino sfuso, bianco e rosso, rigorosamente della zona.

Difficile resistere al richiamo di un evento nel quale gioia del palato e divertimento sono assicurati, accompagnati da buona musica popolare.

Senza passare alla cassa. Da quest’anno, si possono prenotare i biglietti della Sagra online tartufocanterano.it, scegliendo tra menù completo o singole portate.

Il palcoscenico sarà sempre lo stesso: a pochissimi chilometri da Roma, Canterano, un luogo dal fascino magico, abitato da meno di 400 persone, con vista mozzafiato sulla Valle dell’Aniene e sui monasteri di San Benedetto e Santa Scolastica.

Il tutto, come sempre, torna all’insegna della solidarietà. I proventi della manifestazione saranno devoluti all’ Associazione Le Ali di Flavio OdV, a sostegno del reparto di oncoematologia dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù; al Centro Anziani di Canterano e a opere volte alla riqualificazione del borgo e per la comunità locale.