A CITTÀ DI CASTELLO IL RITORNO DELLA MOSTRA MERCATO NAZIONALE DEL TARTUFO BIANCO

Ott 08 2021

A CITTÀ DI CASTELLO IL RITORNO DELLA MOSTRA MERCATO NAZIONALE DEL TARTUFO BIANCO

Torna tra fine ottobre ed inizio novembre, a Città di Castello, la Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco, quest’anno degustazioni gratuite e cooking show ci permetteranno di assaporare la trifola dell’Alto Tevere scoprendo il patrimonio enogastronomico locale.

Andrà in scena dal 30 ottobre al 1 novembre a Città di Castello la 41esima edizione della Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco. Una tre giorni diventata tappa fissa per gli appassionati di tartufo e, soprattutto, della trifola dell’Alto Tevere, che dopo lo stop dell’edizione 2020 dovuta all’emergenza sanitaria riparte con un’attenzione particolare alla territorialità e alla tipicità del patrimonio agro-alimentare, infatti l’Alta Valle del Tevere vanta una vasta gamma di prodotti e sapori strettamente legati al territorio, con caratteristiche organolettiche uniche e spesso inimitabili, frutto di una particolare commistione di clima, tecniche, varietà e saperi.

Accanto alla trifola, il celebre Tuber Magnatum Pico, protagonista della stagione autunnale, e quindi della Mostra, ad animare il centro storico saranno numerose iniziative, che vanno dai mercati dedicati ai sapori locali e ai sapori d’Italia  dove tutti i visitatori potranno perdersi tra i banchi e conoscere e acquistare prodotti enogastronomici di qualità;  alle degustazioni e ai cooking show che animeranno il centro della piazza cittadina, patria del tartufo, e che permetteranno ai visitatori di fare delle vere esperienze di gusto, assaporando il tartufo in abbinamento ai diversi prodotti enogastronomici locali. Infatti grazie al progetto De Gustibus, finanziato dal GAL Alta Umbria con Il comune di Citta di Castello come capofila, il programma della fiera sarà ricco di degustazioni completamente gratuite che vedranno al centro piatti tradizionali e ricette speciali impreziosite dall’aroma inconfondibile del tartufo.

“La Mostra e’ un evento fondamentale per il tessuto economico-turistico del nostro territorio – dichiara Mauro Severini, in rappresentanza del comitato promotore – Purtroppo abbiamo dovuto saltare l’edizione 2020 a causa della pandemia e quest’anno, grazie all’arrivo dei vaccini, stiamo lavorando per realizzare una edizione in sicurezza, mantenendo vivo lo spirito di una manifestazione che fa parte del nostro tessuto cittadino”.

Il programma della manifestazione prenderà il via ufficialmente sabato 30 ottobre 2021  con l’inaugurazione della Mostra alle ore 10 in Piazza Matteotti e  con l’apertura dei banchi del Mercato dei sapori d’Italia in piazza Gabriotti  e il Mercato delle eccellenze a #KilometroZero sotto Loggiato Gildoni a cui seguiranno per tutto il giorno degustazioni a #KilometroZero gratuite e guidate dal tartufo, alle quali si potrà accedere su prenotazione .  Show cooking e degustazioni sono parte del progetto De Gustibus, che “e’ nato durante la pandemia dall’idea di voler far conoscere i nostri straordinari prodotti tipici nel miglior modo possibile – dichiara …. del Comune di Citta di Castello –  con l’obiettivo a lungo termine di creare una sinergia tra i produttori agricoli locali e lavorare insieme migliorare il turismo enogastronomico nel nostro territorio.

Il programma

Tartufo, prodotti enogastronomici locali e cooking show dal 30 ottobre al 1 novembre 2021 nel centro storico di Citta di Castello, all’interno del Mercato del tartufo allestito come ogni anno in piazza Matteotti Giuliano Tartufi, Penna Tartufi, Tartufi Jimmy, Il Tartufaro, Mirko Tartufi, Tartufi Martinelli e …proporranno il meglio del tartufo locale e dei prodotti a base di tartufi. Il Mercato dei Sapori d’Italia in piazza Gabriotti ospiterà’ produttori di eccellenze provenienti da tutto lo stivale, mentre il Loggiato Gildoni accoglierà’ le eccellenze locali nel Mercato delle eccellenze a #KilometroZero con i Presidi, i produttori locali  e il Comune di San prospero, partner istituzionale della mostra Per accedere alle sale della Mostra sarà obbligatorio possedere e mostrare la certificazione verde Covid-19 (Green Pass), comprovanti l’inoculamento almeno della prima dose vaccinale Sars-CoV-2 o la guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 (validità 6 mesi) o aver effettuato di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus Sars-CoV-2 (con validità 48 ore).

 

Degustazioni

Grazie all’impegno del Comune di Citta di Castello il centro cittadino durante le tre giornate della mostra sarà’ allietato dal profumo dei piatti speciali guidati dal tartufo preparati in speciali show cooking dello Chef Andrea Cesari gestiti dall’ASP GO Bufalini. A partire dal sabato mattina sarà possibile partecipare gratuitamente alle degustazioni previste dal progetto De Gustibus. Il progetto De Gustibus, finanziato dal GAL Alto Umbria grazie al contributo PSR Regione Umbria 2014-2020, nasce dalla partnership tra il Comune di Città di Castello il Comune di Pietralunga ed alcune aziende agricole della nostra preziosissima Valtiberina e mira, attraverso l’unione delle nostre aziende partner e la professionalità di chef qualificati ed esperti a portare all’interno di eventi fieristici tradizionali degustazioni dei prodotti agricoli locali, in modo da permettere alle aziende agricole anche più piccole di avvicinarsi e rafforzare il rapporto diretto tra prodotto agricolo e consumatore.

Degustazioni a #KilometroZero a cura di Chef Andrea Cesari Piazza Gildoni

Sabato 30 ottobre 2021

ore 12:00 PASTA E RIUSO: Degustazione di primi piatti a base di prodotti a Km0 e tartufo

ore 16:00 I DOLCI DELLA TRADIZIONE INCONTRANO LA TRIFOLA

ore 18:00 APERITIVO A KM ZERO: Realizzare un aperitivo con prodotti a km 0 facile da replicare e di grande effetto

Domenica  31 ottobre 2021

ore 12:00 CI SONO GNOCCHI E GNOCCHI. Degustazioni di gnocchi realizzati con la patata bianca di Pietralunga prodotto di eccellenza locale

ore 16:00 ANCHE UN LEGUME PUÒ’ SEMBRARE DOLCE – degustazione DEDICATA AI BAMBINI a base di legumi con ricette e consigli per renderli più’ appetibili.  La degustazione sarà accompagnata dal letture a voce alta a cura delle volontarie del Circolo LaAV di Città di Castello.

ore 19:00 QUANDO UN SEMPLICE MACINATO DIVENTA UN HAMBURGER GOURMET

 Lunedì’  1 novembre 2021

ore 12:00 NON SOLO BISTECCA E FETTINA: degustazione di carne dell’allevamento…abbinata a birra e tartufo

ore 15:00 NON SARÀ’ UNA SEMPLICE FONDUTA. Degustazione di formaggi abbinati al tartufi e ai prodotti a #KilometroZero

ore 18:00 HO VOGLIA DI TARTUFI: Degustazione di classici piatti con la trifola

 

Sarà possibile partecipare alle degustazioni gratuite scrivendo un’email a mostradeltartufocdc@gmail.com

Per accedere alle degustazioni sarà obbligatorio possedere e mostrare la certificazione verde Covid-19 (Green Pass), comprovanti l’inoculamento almeno della prima dose vaccinale Sars-CoV-2 o la guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 (validità 6 mesi) o aver effettuato di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus Sars-CoV-2 (con validità 48 ore).

 

EVENTI

La 41esima Mostra del Tartufo bianco sarà inaugurata sabato 30 ottobre 2021 alle 11:00 con il taglio del nastro a la consegna della Targa speciale alla famiglia di Tartufi Jimmy, tartufaio scomparso di recente ed espositore storico della Mostra.

Domenica 31 ottobre tavola rotonda “Prodotti tipici e territorio. Un legame da tutelare” luogo da definire con Associazione italiana per l’agricoltura biologica (Aiab), GAL Alta Umbria e CIA, AIS e ……. interventi da definire, coordina ….

Domenica alle 16:00 subito dopo la degustazione DEDICATA AI BAMBINI a base di legumi per i bambini ci saranno letture voce alta a cura delle volontarie del Circolo LaAV di Città di Castello.