A ROMA L’ASSOCIAZIONE NAZIONALE CITTÁ DEL TARTUFO FESTEGGIA 20 ANNI

Set 14 2010

A ROMA L’ASSOCIAZIONE NAZIONALE CITTÁ DEL TARTUFO FESTEGGIA 20 ANNI

 
 
 

Il ventennale si festeggerà mercoledì 22 settembre nella sala conferenze dell’Anci alle 11

Saranno presentate la stagione autunnale e le iniziative per la promozione del ventennale – 

L’incontro si terrà mercoledì 22 settembre nella sala conferenze dell’Anci alle 11

Roma, 13 set. (Avi News) – Compie vent’anni l’Associazione Nazionale Città del Tartufo nata nel 1990, con tre obiettivi fondamentali: tutela, commercializzazione e promozione del tartufo e dei territori ad esso legati. Per l’occasione, mercoledì 22 settembre, si terrà un incontro con la stampa, alle ore 11, nella sala conferenze dell’Anci, in via del Prefetti, 46  a Roma, durante il quale saranno illustrate le prossime attività dell’associazione, programmate per il periodo 2010 -2011.

“Questo appuntamento – spiegano dall’associazione – sarà un modo anche per rinnovare la ‘mission’ dell’associazione, quella di promuovere la conoscenza e l’utilizzo del tartufo,  attraverso una serie di azioni e buone pratiche che metteremo in  campo. Si tratta di iniziative pensate per valorizzare il prezioso fungo e il suo rapporto con i territori in cui si trova, in un ambito vasto che va dall’ambiente all’enogastronomia al turismo”.

Tra i prossimi appuntamenti della stagione autunnale dell’Associazione Nazionale Città del Tartufo ci saranno un convegno nazionale ad Alba, il 15 ottobre, dal titolo “Per fare un tartufo ci vuole un albero: politiche ed esperienze di gestione degli ambienti a vocazione tartufigena”, e un incontro con la Stampa e le Autorità, il 5 novembre, al Pirellone di Milano, promosso per illustrare il percorso che l’Associazione Nazionale Città del Tartufo sta approntando in vista dell’Expo 2015. “L’appuntamento internazionale – aggiungono dall’associazione – è, infatti, un’importante vetrina per il ‘made in Italy’ in cui noi intendiamo entrare per promuovere il rapporto tra tartufo e territorio, binomio che vogliamo il più possibile valorizzare con la nostra attività istituzionale”.

L’incontro con la stampa, previsto per il 22 settembre, sarà anche l’occasione per presentare i programmi della stagione autunnale di molte delle ‘città’ aderenti all’associazione, pensati per celebrare il tartufo bianco, tipico del periodo. Tra i principali scopi dell’associazione, infatti, c’è anche quello di coordinare e sostenere manifestazioni promozionali e tecniche dedicate al tartufo organizzate dai 50 enti associati.

Carla Adamo