Fiera nazionale del tartufo bianco di Acqualagna, ultimo weekend con gli chef di Gambero Rosso Channel

Nov 07 2019

Fiera nazionale del tartufo bianco di Acqualagna, ultimo weekend con gli chef di Gambero Rosso Channel

FIERA NAZIONALE DEL TARTUFO BIANCO DI ACQUALAGNA, ULTIMO WEEKEND CON GLI CHEF DI GAMBERO ROSSO CHANNEL

Colpo di scena: il prezzo del tartufo scende di mille euro

 

La 54esima Fiera nazionale del tartufo bianco di Acqualagna (Marche) continua con grande slancio e successo di pubblico grazie a un programma di eccellenza. Dopo Marcorè e le Ruscelle d’Oro, Mauro Uliassi e Brunello Cucinelli, arrivano le star di Gambero Rosso Channel: Giorgione di ‘Orto e Cucina’ e Max Mariola con i suoi mega ‘Panini li fa Max’.

Colpo di scena: il prezzo del tartufo scende, a distanza di quattro giorni, di mille euro. Si passa dai 3.500 euro al chilo ai 2.500 per le pezzature più belle. Complice il freddo e le piogge di questi giorni, che hanno incrementato la produzione e la qualità, conseguentemente scendono le quotazioni. Ottima occasione per acquistare o assaggiare il tartufo bianco nelle migliori condizioni e ai prezzi più convenienti.

 La Fiera ha in serbo, in questo ultimo fine settimana, momenti di approfondimento ed esperienze immersive con tanti ospiti e chef nazionali.

Sabato 9 novembre si fa il punto sulla tartuficoltura con la vicepresidente della Regione Marche nonché assessore all’agricoltura Anna Casini. L’appuntamento è alle 10.30 a Palazzo della cultura, nel seminario sulle misure del Psr Marche 2014-2020 che mira a riunire i protagonisti del mondo del tartufo. Il Psr Marche sostiene e promuove la diffusione della tartuficoltura attraverso varie misure e bandi, poiché costituisce una valida opportunità di sviluppo per le aree interne marchigiane, rappresentando al contempo un fattore attrattivo per il turismo che coniuga natura, arte ed enogastronomia. Il seminario vuole però allargare lo sguardo, ponendo proprio l’accento sulle evoluzioni e sulle novità del comparto, dalla sperimentazione di un processo produttivo innovativo di piante tartufigene, all’esigenza di garantire la tracciabilità della filiera produttiva, alla possibilità di tutelare, anche attraverso marchi e sistemi di certificazione, la qualità di questo prezioso prodotto.

Alle ore 12, al Salotto da gustare, si presenta la nuova app ‘I sapori dell’Appennino’ nata per rilanciare i piccoli produttori colpiti dal recente sisma, realizzata dalla Fondazione Aristide Merloni in collaborazione con Fondazione Vodafone Italia. Saranno presenti Francesco Merloni, presidente della Fondazione omonima, il vicepresidente Gian Mario Spacca, Loredana Federici e Jessica Mingarelli del team ‘Best of The Apps’.

A firmare il cooking show della giornata, il volto storico di Gambero Rosso Channel Max Mariola che ha conquistato l’audience del canale Sky con ‘I Panini li fa Max’ e con ‘Max cucina l’Italia’. Al Salotto da gustare (ore 18) Max propone il  Club sandwich con maionese al tartufo nero fresco, baccalà al vapore, indivia brasata e stracciatella. Segue degustazione meditata e letture dal libro Vini Veri, viaggio nei sensi (Edizioni Plan, 2019) di Davide Eusebi e Otello Renzi. Abbinamento piatto-vino a cura di IMT/Bianchello d’Autore. Tartufo offerto da I Nobili di Acqualagna. (Costo 10 euro. Info e prenotazioni 333.1116908). Conduce Lino Balestra di Fano Tv.

Alle ore 15 il Salotto da gustare si trasforma in uno spazio tutto dedicato ai bambini con ‘Le mani in pasta – Scuola di cucina per bambini’, questo il titolo del laboratorio ludico curato dall’Associazione professionale cuochi italiani. Vista, udito, tatto, olfatto e gusto saranno chiamati all’appello per quest’esperienza fantasiosa. I bambini, piccoli chef in cucina, avranno la possibilità di creare tante composizioni culinarie e saranno coinvolti tramite il gioco e la curiosità alla scoperta del gusto.

Domenica 10 novembre, alle 11, verrà assegnato dal sindaco Luca Lisi, al teatro ‘Antonio Conti’, il premio nazionale ‘Enrico Mattei, città di Acqualagna: l’uomo, l’imprenditore’ a Giancarlo Paci, fondatore dell’azienda Profilglass Spa, quale “Imprenditore delle Marche che ha saputo distinguersi e proiettare l’azienda a una dimensione internazionale”. Il premio gode del patrocinio di Eni, Regione Marche, Consiglio regionale delle Marche e Confindustria di Pesaro e di Urbino.

Al Salotto da gustare alle 12.30 va in scena un ristoratore locale, Valerio Ferri, chef del ristorante Le Fontane citato sulla guida del Gambero Rosso tedesca. La cucina che si può gustare è quella tipica regionale, rigenerata nei sapori e curata nella presentazione. La cura dei particolari si rivela nella preparazione del pane, proposto giornalmente nei tipi più diversi: alle noci, alle olive, alle cipolle, al tartufo. In cucina la tecnologia è affiancata alla tradizione nelle proposte del locale e nei metodi di cottura; particolarmente utilizzati quello alla brace, la brasatura e la cottura a forno a legna.

Valerio Ferri sarà protagonista del cooking show senza glutine in collaborazione con l’Associazione italiana celiachia. Ricetta: maltagliati di polenta e tartufo bianco. Abbinamento piatto-vino a cura di IMT/Bianchello d’Autore. Durante il cooking show interverrà Laura Diodovich, responsabile del progetto Alimentazione fuori casa di Aic Marche Onlus che parlerà di celiachia. Tartufo offerto da Tartufi Tofani. Costo 10 euro. Info e prenotazioni 333.1116908. Conduce Lino Balestra di Fano Tv.

Sarà Giorgione a firmare l’ultimo cooking show della Fiera (ore 18). Già Ruscella d’Oro (2017), amico di Acqualagna, il simpatico cuoco di ‘Giorgione – Orto e cucina’ in onda su Gambero Rosso Channel (412 Sky) torna sul palco della grande cucina del Salotto da gustare per una nuova avventura con il tartufo di Acqualagna. Nel programma, ambientato a casa di Giorgione, lo vediamo protagonista di piacevoli avventure sia nell’orto che in cucina, dove è sempre alla ricerca dei migliori ingredienti per creare ricette gustosissime. Grandissimo appassionato e amante della buona cucina, Giorgione sa che per la buona riuscita di una ricetta il segreto è partire dagli ingredienti giusti. E il tartufo bianco ha la grande capacità di rendere i piatti davvero gustosi e prelibati, rispettando la qualità e il sapore dei cibi. La sua ricetta: gnocchi di patate con casciotta d’Urbino e tartufo bianco. Abbinamento piatto-vino a cura di IMT/Bianchello d’Autore. Tartufo offerto da Marini & Azzolini. Costo 15 euro. Info e prenotazioni 333 1116908.

I cooking show sono condotti da Lino Balestra di Fano Tv. A coordinare il salotto da gustare lo chef Antonio Bedini che guida la brigata di cucina dell’Associazione professionale cuochi italiani.

Il vino ufficiale della Fiera è il Bianchello del Metauro delle nove cantine di ‘Bianchello d’autore’ progetto sostenuto da IMT – Istituto marchigiano di tutela vini.