LE CITTÀ DEL TARTUFO IN SICILIA PER PARLARE DELL’AGGIORNAMENTO DELLA CANDIDATURA UNESCO

Giu 05 2019

LE CITTÀ DEL TARTUFO IN SICILIA PER PARLARE DELL’AGGIORNAMENTO DELLA CANDIDATURA UNESCO

 

(AVInews) – Castelbuono 5 giu. – Sabato 15 giugno a Castelbuono (Pa) si terrà un convegno dedicato all’aggiornamento, da parte dell’Associazione Nazionale Città del Tartufo (Anct), sulla candidatura Unesco della ‘Cerca e cavatura del tartufo in Italia: conoscenze e pratiche tradizionali’ a bene immateriale dell’umanità.

L’incontro si articolerà in due sessioni. La prima, la mattina alla sala conferenze Michele Morici san Francesco, durante la quale dalle 10.30, dopo i saluti del sindaco di Castelbuono Mario Cicero, interverranno Michele Boscagli, presidente dell’Anct, sul tema ‘Le Città del tartufo in Sicilia: prospettive e sviluppo’; Antonella Brancadoro, direttore dell’Anct, che illustrerà l’aggiornamento della candidatura e la convenzione immateriale Unesco 2003; Peppe Carollo, ristoratore locale che parlerà dell’uso del tartufo nella ristorazione in Sicilia, e Francesco Albergamo, cavatore locale di tartufo. Il pomeriggio si riprende alle 15, alla sala delle Capriate ex Badia in via Roma 72,  con il saluto dell’assessore Dario Guarcello a cui seguiranno i contributi dell’onorevole Nello Dipasquale, estensore della legge a tutela dei tartufi; Giuseppe Venturella, professore del Dipartimento di Scienze agrarie dell’Università di Palermo per relazionare sugli aspetti normativi per la tutela e la valorizzazione del tartufo in Sicilia; Edy Bandiera, assessore regionale alle risorse agricole e Gianfranco Micciché, presidente dell’Assemblea regionale siciliana.

L’evento è organizzato dal Comune di Castelbuono, in collaborazione con Anct, l’Associazione ristoratori Castelbuono, la condotta Slowfood basse Madonie e i cavatori del tartufo di Castelbuono.