Nel cuore della Toscana, 45° Mostra mercato nazionale del Tartufo bianco di San Miniato

Set 01 2015

Nel cuore della Toscana, 45° Mostra mercato nazionale del Tartufo bianco di San Miniato

San Miniato è chiamata la Città delle XX miglia per la posizione baricentrica nella Toscana. All’incrocio delle vie di comunicazione fra Firenze e Pisa, Lucca e Siena, lungo quella autostrada medievale della via Francigena. Per questo motivo, la scelta del logo della prossima mostra nazionale del tartufo bianco di San Miniato: “Il Tartufo Nel Cuore della Toscana” (“Truffle in the heart of Tuscany” ).Stesso concetto per lo skyline con San Miniato al centro tra Firenze e Pisa.

Deciso che anche per quest’anno che Il quarto weekend della Mostra Mercato si farà.

Il Presidente della Fondazione San Miniato Promozione Delio Fiordispina scioglie la riserva sulla eventuale riproposizione del quarto fine settimana dell’evento clou dell’autunno sanminiatese affermando che “la mostra è diventata, in via definitiva, un evento di quattro settimane e non più di sole tre settimane, come negli ultimi anni”.

Confermate quindi le date: 14,15,21,22,28 e 29 novembre, 5 e 6 dicembre 2015.

L’antico centro storico di San Miniato, con le caratteristiche vie e le storiche piazze, diventa il più grande laboratorio del gusto a cielo aperto d’Italia, dove buongustai e visitatori si incontrano per apprezzare le eccellenze dell’enogastronomia.

Alla corte di Re tartufo bianco ci sono illustri cortigiani come: il vino dei vignaioli di San Miniato, l’olio extra vergine d’oliva, i prelibati salumi, i dolci tipici locali, formaggi ed altri prodotti di qualità della gastronomia. Più di 120 espositori presenteranno le eccellenze enogastronomiche locali della Toscana e di tutta Italia.

Visto il successo della precedenza edizione, riconfermata nella bellissima Piazza del Seminario l’Officina del Tartufo, dove verranno preparati piatti al tartufo a cura di importanti chef nazionali e internazionali: conducono Veronica Maffei e Marco Nebbia, regia Cesare Andrisano. Personaggi dello spettacolo, dello sport e della cultura verranno insigniti del prestigioso riconoscimento di “Ambasciatore del Tartufo di San Miniato”.

C’è uno sforzo molto grande, quindi, da parte di San Miniato Promozione, per allungare la stagione del tartufo e costruire maggiori opportunità per gli operatori che vi partecipano e per quelli del centro storico di San Miniato.

“Oltre alle date – dichiara Delio Fiordispina – abbiamo già compiuto scelte importanti anche per quanto riguarda i contenuti della manifestazione. Al momento posso solo riferire che il primo dei quattro week end della Mostra sarà dedicato a tracciare un consuntivo dell’Expo di Milano. Approfondiremo questo tema nell’ambito della Mostra creando così un’ideale continuazione con la iniziativa che organizzeremo dentro l’Expo di Milano nella settimana a cavallo tra settembre e ottobre”.

Nel frattempo è stato svelato l’artwork che finirà su depliant e manifesti dedicati all’appuntamento con il tartufo bianco.

Grazie al nostro Sindaco Vittorio Gabbanini, anche quest’anno saremo presenti a ecomondo ( 3 – 6 novembre 2015) e linea pelle  (9 – 10 – 11 settembre 2015) per promuovere il tartufo e il nostro territorio con le sue eccellenze.

La Mostra di San Miniato sarà preceduta da tutti gli altri consueti appuntamenti dedicati al tartufo che vedranno protagonisti: La Serra (26-27 Settembre), Corazzano (3-4 Ottobre), Balconevisi (17-18 Ottobre), Ponte a Egola (24-25 Ottobre), San Miniato Basso (7-8 Novembre). Aspettando Cigoli (19, 20 Marzo 2016).