SANT’ANGELO IN VADO: ARTE, TERRITORIO E GASTRONOMIA SI FONDONO IN TARTUFARTE

Ago 21 2015

SANT’ANGELO IN VADO: ARTE, TERRITORIO E GASTRONOMIA SI FONDONO IN TARTUFARTE

In programma anche una cena in piazza a base di tartufo di stagione e prodotti locali

SANT’ANGELO IN VADO: ARTE, TERRITORIO E GASTRONOMIA SI FONDONO IN TARTUFARTE

Appuntamento domenica 30 agosto, dalle 16, nella città marchigiana, terra di sapori e saperi

Ideato un anno fa come festival per promuovere attraverso l’arte il territorio e le sue eccellenze – tartufo e la Domus del Mito in primis –, TartufArte torna a Sant’Angelo in Vado, terra di sapori e saperi, con un’edizione dedicata al tema de ‘Il bacio’. Un ritorno, domenica 30 agosto, con un programma ampliato e alcune novità. Oltre al concorso di pittura estemporanea e mostre ‘A cielo aperto’ sono previsti infatti performance dell’artista internazionale Leonardo Nobili, bodyart con l’associazione Aba Italia ed Emy Mey e face painting. Sarà inoltre presente Anna Lorenzetti con i suoi costumi pluripremiati a Venezia, Rossella De Stefani e Deborah Coli con attività laboratori ali dedicate ai bambini.

Ovviamente non mancherà la parte enogastronomica con una cena in piazza, alle 19.30, che avrà come protagonista assoluto il tartufo di stagione accompagnato da prodotti locali.

L’evento farà anche da preambolo alla 52° edizione della Mostra Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato delle Marche che si svolgerà a Sant’Angelo in Vado dal 10 ottobre al primo novembre.

1_programma_TARTUFARTE

2_menu_tartufarte